CONTATTACI +39 0532 718 570 info@psicologiadelbenessere.it

IL CAPITALE EMOTIVO

Sviluppare l’intelligenza emotiva rende più intelligente l’organizzazione stessa IscrivitiCalendario

Docente

Susanna Baldi

Da oltre vent’anni anni si occupa di formazione e coaching in molteplici contesti aziendali.

Ha conseguito il diploma di Istruttore di MBSR ( Mindfulness Based Stress Reduction) presso l’Associazione Italiana per la Mindfulness di Milano. 

Dal 1990 esercita la libera professione come psicoterapeuta ad indirizzo psicoanalitico, pur avendo sempre conservato una “coté “ istituzionale, attraverso la quale ha coltivato e sviluppato vaste competenze che, coniugate alla formazione e alla pratica clinica, costituiscono un elemento distintivo e poliedrico della sua professionalità.
La conoscenza puntuale di contesti pubblici e privati, di dinamiche, vincoli ed esigenze istituzionali risulta arricchita dalla conoscenza e dall’esperienza della clinica, permettendole di offrire competenze adatte a realtà differenti, sia di conduzione di gruppo sia individuale.

Partiamo da un presupposto: sviluppare l’intelligenza emotiva rende più intelligente l’organizzazione stessa. L’ intelligenza emotiva per un’organizzazione che intenda implementare un modello di performance e di leadership che la includa, è una competenza o un insieme di abilità che possono essere apprese sia sul fronte individuale che organizzativo. Il livello di successo delle organizzazioni è direttamente proporzionale alla qualità delle relazioni fra le persone che le compongono. Sinergia, collaborazione e visione ampia del ruolo si realizzano quando esiste una buona qualità di relazione fra tutti i collaboratori e tutti i livelli aziendali. Spesso però il bisogno di relazioni gratificanti nelle aziende resta inascoltato.
E’ fondamentale riconoscere la persona all’interno dell’azienda e ciò significa accordarle valore e rispetto profondo.
I comportamenti delle singole persone fanno il risultato dell’organizzazione, più delle
sole competenze meramente tecniche.

obiettivI

  • Sviluppare la capacità di gestire emozioni e impulsi negativi in modo efficace
  • Consolidare il proprio autocontrollo e per comportarsi in modo riflessivo nel rispetto degli altri
  • Creare relazioni positive, costruttive, armoniose
  • Comprendere e interpretare i contesti relazionali sapendosi posizionare in modo appropriato
  • Conoscere le peculiarità del cervello emozionale e allenarne le potenzialità per fronteggiare e risolvere situazioni conflittuali
  • Alimentare la consapevolezza di sé, l’auto osservazione e la gestione delle emozioni
  • Allenare la propria “centratura” per rafforzare la propria professionalità

Temi

  • Prevenire e ridurre lo stress
  • Cosa sono le emozioni
  • Come passare dal pensiero consapevole e all’azione focalizzandosi sulle soluzioni possibili
  • Divenire più sensibili verso gli stati d’animo, i sentimenti, i temperamenti altrui per migliorare la gestione delle relazioni
  • Prendere coscienza delle aspettative e delle motivazioni personali
  • L’autocontrollo emozionale
  • Le intelligenze multiple
  • Scannerizzare le emozioni
  • La padronanza di sé: come svilupparla
  • Le competenze dell’intelligenza emotiva intrapersonale ed interpersonale secondo il modello dei cinque fattori di Daniel Goleman.

Metodologia

  • Metodologia didattica attiva
  • Attivazioni individuali, in coppia e in piccolo gruppo, role playing
  • Filmati

Durata

1 giornata dalle 9.30 alle 17.30

Scheda di iscrizione - IL CAPITALE EMOTIVO

Privacy e condizioni di iscrizione

Socio AITI? (avrà diritto al 20% di sconto sul totale del corso)

1 + 8 =