fbpx

Carisma

4 Nov 2020 | ACCADEMIA D/UNIVERSO DONNA

Carisma

Ti capita mai di pensare che quello che hai detto in  una riunione o in un colloquio personale siano state parole al vento?

I tuoi collaboratori sembrano più annoiati che motivati dai tuoi discorsi?

Ti sembrava di essere stato chiaro, eppure le persone non hanno seguito le tue indicazioni?

Questione di carisma!

Il carisma è un motore molto potente: chi è dotato di questa essenziale qualità ha uno straordinario appeal ed è capace di attrarre le persone con cui si relaziona, coinvolgendole in progetti, idee, iniziative, imprese.

Ti chiederai: il carisma è una caratteristica riservata solo a pochi, nati con questo speciale dono, o è invece accessibile a tutti? 

Il carisma non è qualcosa di innato, è un’attitudine che può essere appresa, sviluppata e coltivate. Per esempio, Steve Jobs è stato considerato uno dei leader aziendali più carismatici, ma anche lui, in realtà, ha impiegato anni per riuscirci.

Come diventare carismatici?

La soluzione per sviluppare il proprio carisma e attrarre a sé il meglio risiede nella parola stessa “carisma”. Considerata come un acronimo, indica le sette competenze da allenare per esercitare la propria influenza: comunicazione, atteggiamento mentale, risonanza, influenza, storytelling, motivazione, azione.

C – Comunicazione

Per comunicazione si intende l’espressione di concetti e idee in modo chiaro, convincente, persuasivo. Un elemento che hanno in comune tutte le persone carismatiche è la capacità di trasmettere una visione, un’aspirazione, una gioia, una missione, in modo da suscitare negli altri la voglia di seguirle in ciò che hanno in mente.

 

A – Atteggiamento mentale

Come reagisci di fronte a una sfida, un problema, una richiesta inattesa, una novità, un “no”, un fallimento? L’atteggiamento mentale cambia la realtà, il modo in cui affronti le situazioni cambia la tua vita! Le persone carismatiche hanno generalmente questi atteggiamenti ad accomunarle: gioiscono autenticamente dei successi degli altri e li celebrano, si assumono la responsabilità dei loro insuccessi e si impegnano ad imparare da essi, sono capaci di provare e trasmettere gioia, pensano in modo autonomo, creativo, sono capaci di perdono e di empatia verso gli altri, percepiscono il cambiamento più come un’opportunità che come una minaccia, comprendono che non possono controllare tutto, ma possono decidere come reagire a ciò che accade.

R – Risonanza

Le persone carismatiche hanno una predisposizione a relazionarsi con gli altri in modo semplice ed efficace, sanno gestire il loro stato d’animo e le loro emozioni risuonano nelle persone con cui interagiscono o lavorano.

I – Influenza

Un aspetto importante emerso nel corso degli ultimi 10 anni dagli studi sul cervello è il principio generale di massimizzazione della gratificazione e di minimizzazione della minaccia; in altre parole, quello che facciamo è andare verso ciò che ci fa piacere o via dalle cose che ci procurano dolore o che ci fanno sentire in pericolo. Questo principio organizzativo ha un’importanza preponderante sulle decisioni che si prendono e su come ci si comporta. Attingendo a questi studi sul cervello, David Rock, direttore del Neuroleadership Institute, ha sviluppato un modello che spiega come influenzare il comportamento agendo su 5 dimensioni: status, certezza, autonomia, relazione, equità. Le persone carismatiche utilizzano le nuove conoscenze sul funzionamento del cervello per creare relazioni positive e collaborare efficacemente con gli altri.

S – Storytelling

Le storie colpiscono la fantasia, tengono desta l’attenzione, sono immaginifiche e si ricordano. Attirano, rapiscono la mente, incollano una persona a un’idea, un progetto, sono facili da condividere. Le storie appassionano, emozionano, persuadono.

Secondo lo psicologo Jerome Bruner, le probabilità di ricordare qualcosa sono 20 volte più alte se questo qualcosa fa parte di una narrazione. Lo storytelling connota e distingue le persone dotate di carisma, che sanno comunicare in modo irresistibile, attirare l’attenzione, farsi conoscere e riconoscere, incontrare gli interessi di persone, organizzazioni, comunità.

M – Motivazione

È l’abilità di trasmettere entusiasmo, di dare un motivo agli altri e a se stessi per agire, per impegnarsi, è la forza di sprigionare risorse personali, la capacità di uscire dall’area di comfort per allargarla.

A – Azione

Le persone carismatiche non si accontentano di parlare, agiscono e aprono la strada attraverso azioni mirate, costanti e consistenti. Si focalizzano per raggiungere i propri obiettivi, chiedendosi quali iniziative sono più efficaci per ottenere i risultati sperati, sono tenaci e non mollano di fronte alle difficoltà. Il loro motto è “ben fatto è meglio che ben detto”.