CONTATTACI +39 0532 718 570 info@psicologiadelbenessere.it
Michela Nestori

Michela Nestori

Emotional Coach

Co-fondatrice, insieme al dott. Milani, dell’ Istituto di psicologia del benessere è emotional coach e docente dei corsi “Essere donna” e “Leadership Interiore”

Nel 2001 ha fondato, con il Prof. Leonardo Milani, l’Istituto di Psicologia del Benessere, dove tuttora insegna le tecniche di auto-miglioramento applicate al mondo della femminilità e della leadership. 

• Nelle Aziende si occupa della formazione mirata alla motivazione e allo sviluppo personale. 
• Per la salute ed il benessere del singolo, in particolare della Donna, conduce corsi e seminari orientati a potenziare l’autostima e a valorizzare la propria femminilità. 
• Tiene sessioni di Coaching professionale ed Emotional coaching rivolte alle azienda e ai singoli.
• Opera come Emotional coach in incontri individuali e di coppia per favorire l’equilibrio personale

Dal 1987 collabora con l’Istituto di Dinamica Mentale in approfondimenti circa lo studio dell’attività mentale attraverso tecniche di training. In questo ambito ha condotto gruppi di lavoro e di sviluppo personale dedicato agli studenti delle scuole superiori.
Dal 1990 al 1996 si dedica allo sviluppo di attività imprenditoriali.
Nel 1995 ha conseguito il diploma di Istruttore di Psicologia del Benessere presso il Corso di specializzazione organizzato dalla Regione Emilia Romagna in collaborazione con IRDE Divisione Impresa, con la tesi: “La riscoperta della femminilità nell’era del post femminismo”.
In questo contesto ha condotto parti di numerosi seminari sui temi dello sviluppo personale. In quest’ottica ha approfondito conoscenze e strumenti focalizzati a riscoprire e a valorizzare la propria femminilità.
In questo periodo si inserisce nel team del Corso “Leadership interiore”​, nel quale applica metodi corporei di intelligenza emotiva.
Nel 1998 ha elaborato il percorso “Essere Donna”​, un metodo di sviluppo personale orientato alla valorizzazione della femminilità e all’elaborazione del rapporto padre – figlia e madre – figlia.
Nel 2001 ha collaborato nella formazione di alcuni discesisti della Nazionale Italiana di Sci Alpino per la preparazione mentale in vista dell’anno olimpico.